16 e 17 giugno Notturna e Trail Running

Scritto da Silvia Stradelli il . Postato in News || News dal sito

“Carlino” Mantovani, storico giornalista di Running de La Nazione, ci raccontava sempre come già negli anni ‘30 lui stesso corresse questa storica gara. Senza fare retorica, la Notturna fa parte della storia di noi runner fiorentini e di tutta Italia.  Oltre 1500 tra podisti e camminatori saranno pronti a rinnovare la tradizionale sfida che prende il via al calare del sole. Sarà uno spettacolo perché il percorso che si insinua tra le strette vie del centro storico patrimonio dell’Unesco è atteso da tutto gli sportivi sin dall’edizione precedente. Iniziare da questa gara o migliorare il risultato dell’anno precedente è un must per qualsiasi atleta.  Ecco il perché ed il come correre la notturna in 10 consigli: uno per ogni km delle gara che potrete correre come competitiva, se avete Runcard e/o tessera di società sportiva e certificato agonistico, altrimenti come ludico motoria di 4km.

  1. Vivi un’emozione

Correre a Firenze di notte non è solo mettere un passo dietro l’altro il più velocemente possibile, ma assaporare gli odori , l’atmosfera che solo la nostra città “ piccola e carina “  come diceva Edoardo Spadaro, riesce a darci.

  1. Fai un ottimo lavoro tecnico

I più allenati e garosi potranno svolgere un allenamento simile alle prove ripetute: il percorso è sostanzialmente piatto.

  1. La gara agonistica

Correndo fra tanta gente ognuno potrà trovare il suo punto di riferimento per ottenere il miglior risultato possibile.

  1. Pacemaker

Al vostro fianco, vi guideranno 3 gruppi di assistenti segnalati da palloncini Training Consultant

Viola 5’00’’/km (12km/h): termineranno la gara in circa 50’

Bianco 5’30’’/km (11km/h): termineranno la gara in circa 55’

Bianco 6’00’’/km (10km/h): termineranno la gara in circa 60’

  1. Il giorno prima della notturna

Meglio non fare un’altra gara. L’ideale è il riposo, ma se sei abituato, fatti pure una mezz’oretta molto blanda

  1. La settimana prima

Se è l’appuntamento più importante della stagione, durante la settimana che precede la gara non fate allenamenti impegnativi, non correte più di 30-40’, terminate sempre in leggera progressione.

  1. Fate il riscaldamento

Sarà caldo, ma per rendere al meglio dovete rendere i muscoli elastici! Musica a tutto volume e riscaldamento con me dal palco, mi raccomando porta gli amici.. più siamo, più facciamo casino!

  1. Non partire forte

La gara è breve, una partenza tranquilla vi permetterà di finire in crescendo e di divertirvi un sacco a riprendere le persone.

  1. Mangio o non mangio?

Sciogliete con abbondante idratazione l’amletico dilemma. Pranzate come vostro solito, poi verso le 17, fate uno spuntino con una barretta proteica (es: Enerzona da due blocchi)  o il classico panino con prosciutto/bresaola/salmone. Verso le 19.30 un prodotto carbo-loader come Enervit Presport o una piccola fetta di pane o due fette biscottate con miele o marmellata per i tradizionalisti.

  1. Bere

Fra le 19.30 e le 20.45  bevete mezzo litro di acqua con un integratore salino come Enervit Isotonic Drink (ex G sport). In gara, se avvertite la sete, bevete al rifornimento, altrimenti non state a perdere tempo. Dopo la gara, reidratatevi con una borraccia di acqua con disciolti elettroliti e aminoacidi: l’R1 di Enervit fa al caso vostro.

La gara è stata paradisiaca o infernale? Unisciti a noi per la cena tutti insieme post-gara.

La mattina dopo, per chi ha voglia di correre con noi, ci troviamo ore 8:30 in Piazza Mino da Fiesole. Da lì, ci muoveremo in auto fino al punto di partenza per fare 10km nel verde, ad un ritmo adatto a tutti. Alla fine, picnic a Vetta Le Croci, con possibilità di acquistare un panino al Ristorante Las Vegas.

Per maggiori dettagli sul programma e se vuoi prenotarti, manda entro venerdì una mail a silvia@fulviomassini.com o chiama sabato lo 0556236163

Buon divertimento

Tipi che corrono

Scritto da Silvia Stradelli il . Postato in News || News dal sito

Tipi che Corrono

Tipi che corrono

Le nuove tecniche per i nuovi runner

Dopo il successo di Andiamo a Correre, il preparatore atletico piú famoso d’Italia torna in libreria con un nuovo manuale di consigli pratici rivolti all’universo dei runner, dai principianti e dagli amatori fino agli evoluti.

Prefazione di Davide Cassani, CT Nazionale Italiana Ciclismo che insieme a Fulvio Massini ha preparato la sua prestazione alla 100km del Passatore. Un racconto bellissimo, fiducia e stima reciproca per un risultato assicurato.

Presentazioni e incontro con l’autore

27 MARZO ore 18:30 | FELTRINELLI DUOMO | MILANO

6 APRILE ore 14/16 | EA7 MILANO MARATHON VILLAGE | MILANO

7 APRILE ore 13:30 | MARATONA DI ROMA EXPO | ROMA EUR

26 APRILE ore 18:00 | FELTRINELLI | FIRENZE

Corso di Stretching metodo Ve.Di.

Scritto da Silvia Stradelli il . Postato in News || News dal sito, Newsletter

Corso di Stretching Ve.Di. messo a punto nel nostro studio come metodo di prevenzione infortuni, miglioramento del benessere generale

Il Ve.Di. si basa sull’abbinamento di un allungamento statico progressivo per poi andare ad estendere il muscolo bersaglio attivando la catena antagonista

Il corso di strething Ve.Di. utilizza un metodo di allungamento muscolare figlio dell’esperienza del metodo tedesco LNB. Che provato a lungo con gli atleti dava grandissimi risultati, ma le sequenze di allungamento risultavano difficili da essere ricordate dalla maggior parte delle persone. Così abbiamo deciso di semplificare, lasciando solo le parti essenziali e scomponendo lunghi esercizi in più parti. Nasce così il Ve.Di, abbreviazione di Venti-Dieci, ossia il numero di secondi che devono essere eseguiti inizialmente in allungamento e poi in controresistenza.

Il Ve.Di. è dunque una tecnica che si basa sull’abbinamento di un esercizio di allungamento statico progressivo per poi andare ad estendere il muscolo bersaglio attivando la catena antagonista.

PUNTI DI VANTAGGIO

È una tecnica da eseguire senza prescrizione medica, senza strumenti terapeutici ed a corpo libero, potendo quindi replicarla in qualsiasi luogo e momento.
Un punto di vantaggi del Ve.Di. è di essere uno stretching con allungamento progressivo: è eseguibile a qualsiasi età ed in qualsiasi momento rispetto all’allenamento ed alla giornata.
Riuscendo a stirare la miofascia che avvolge il muscolo, il Ve.Di. lascia il muscolo libero dalla sensazione di dolore. La mancanza di dolore viene rielaborata dal cervello, donando una sesnsazione di benessere, che permette al corpo di muoversi liberamente. Anche altre abitudini scorrette avranno meno attrattiva sul soggetto che pratica il Ve.Di.

CORSI COLLETTIVI STRETCHING METODO VE.DI.
Mercoledí 13:30
Giovedí 19:30
Pacchetto 8 lezioni 90,00 euro
PROMO “PRIMI 10 ISCRITTI”-20,00 EURO SUL PRIMO PACCHETTO DI LEZIONI

Richiedi informazioni e iscriviti al corso stretching metodo Ve.Di.

Allenamento Firenzemarathon Training 2018

Scritto da Silvia Stradelli il . Postato in News || News dal sito, Newsletter

L’allenamento Firenzemarathon training é un progetto dedicato all’evento di domenica 25 Novembre 2018 rivolto a runners di ogni livello.

Dedicato a runners con il desiderio di allenarsi per questo evento in maniera controllata. Consulenza di professionisti e ben 7 appuntamenti per allenamenti tecnici collettivi.

Il progetto di allenamento Firenzemarathon training aiuta runners di ogni livello a preparare la 42,195 metri fiorentina del 25 novembre senza rischi e con carichi di lavoro adeguati alle caratteristiche individuali.

Stage allenamento corsa Isola d’Elba 2018

Scritto da Silvia Stradelli il . Postato in News || News dal sito, Training Holidays & Cam

Regalati una vacanza sportiva con le settimane di Training Holidays. La bellezza dell’isola, delle sue spiagge e dei percorsi di corsa sperduti tra panorami mozzafiato accompagnano questo stage di allenamento corsa adatto a tutti.

Fulvio Massini vi aspetta per uno stage allenamento corsa e divertimento per scoprire le bellezze dell’isola, apprendere i segreti legati alla corsa a 360° e condividere la passione per il running con tanti nuovi amici.

Guarda il calendario completo degli stages di allenamento per la corsa 2018

MyRun Technogym lo trovi da noi

Scritto da Silvia Stradelli il . Postato in News || News dal sito

MyRun Technogym è la prima soluzione per la corsa che integra un tapis roulant, una app nativa e il tuo tablet.

Puro piacere di correre e feedback immediato sulla tua tecnica di corsa. Migliorerà il tuo modo di correre. Per sempre.
Il design minimale, unito alla semplicitá di utilizzo di una tecnologia senza tempo, regala un’esperienza di corsa unica.
Vieni a provarlo!

Maratona di New York 2018 con Fulvio Massini

Scritto da Silvia Stradelli il . Postato in Maratone all'estero, News || News dal sito, Viaggi

TCS NYC Marathon

Maratona di New York 2018 disponibili i programmi di viaggio. Allenamento, assistenza e professionalità!

Il programma Training Consultant per la New York City Marathon del 4 Novembre 2018 con Born2Run. Partenza mercoledì o giovedì, soggiorno da 4 o 5 notti a Manhattan. Pacchetto tutto incluso e assistenza tecnica di Fulvio Massini durante la permanenza a New York

TRAINING RUNNING: PROGRAMMA COMPLETO DI VALUTAZIONE E ALLENAMENTO PERSONALIZZATO PER LA CORSA

Training Running è il programma completo che parte da una attenta valutazione delle caratteristiche individuali attraverso test specifici e arriva alla programmazione dell'allenamento più adatto ai vostri obiettivi Leggi le informazioni sul programma di allenamento per la corsa

TEST CONCONI E VALUTAZIONE

MAGGIORI INFORMAZIONI