I segnali per capire se ci si allena troppo o male

Scritto da Silvia Stradelli il . Postato in Articoli Allenamento

Overtraining

In questo breve e schematico articolo alcune indicazioni su come riconoscere i sintomi del superallenamento. Capita infatti molto spesso, affascinati dalla gioia di correre o di andare in palestra, di sentirsi un po’ giù di forma…

E’ molto importante che ogni runners o atleta anche amatore che si allena con costanza, impari ad ascoltare i campanelli di allarme che l’organismo invia per avvisare dello stato di malessere in cui si trova e porre rimedio per continuare a correre e allenarsi in tranquillità.

I principali campanelli di allarme:

  • Aumento della frequenza cardiaca al mattino (6/7 pulsazioni)
  • Difficoltà di raggiungere elevati livelli di frequenza cardiaca durante l’allenamento
  • Difficoltà di recupero tra le sedute di allenamento
  • Eccessivo calo di peso
  • Perdita di appetito
  • Eccessivi dolori muscolari
  • Eccessiva rigidità muscolare
  • Tendenza verso stati ansiosi e irritabilità

L’organismo si trova in una condizione di questo tipo quando è sottoposto a stress eccessivi, sia come allenamento ma anche a causa dello stress della normale vita quotidiana, familiare, lavorativa e di qualsiasi situazione personale possa determinare uno stato di non tranquillità del soggetto.

Le cause che determinano eccessivo stress nell’organismo:

  • Allenamenti ad alta intensità senza adeguato recupero
  • Eccessivo e poco graduale incremento di volume dell’allenamento
  • Gare troppo ravvicinate o senza adeguato recupero
  • Repentino incremento del carico di allenamento senza tempo per il condizionamento adattivo
  • Monotonia delle sedute di allenamento

La situazione di overtraining o di eccessivo stress è una condizione reversibile dell’organismo a patto che sia riconosciuta in tempo, accettata e siano messi in atto quegli accorgimenti per tornare ad una condizione di benessere

Prevenire i sintomi del sovrallenamento:

  • Programmare allenamenti e gare con adeguato recupero
  • Imparare ad ascoltare il proprio corpo
  • Adattare l’allenamento alle condizioni del momento
  • Ottimizzare allenamento, integrazione e stato di idratazione
  • Stabilire un adeguato equilibrio fra allenamento, studio, lavoro ed impegni personali
  • Dormire bene per almeno 7/8 ore

Il malessere da superallenamento può durare da pochi giorni a poche settimane, l’importante è avere la forza di …

  • Ridurre volume e intensità dell’allenamento
  • Concedersi il giusto riposo sia attivo che passivo
  • Recuperare ore di sonno
  • Adeguare alimentazione e integrazione per un recupero ottimale

Quindi ricordate di non sottovalutare mai i segnali che il vostro organismo vi invia: dolori diffusi, malessere, svogliatezza e poca voglia di allenarsi, stanchezza e fatica eccessiva durante gli allenamenti stessi, individuare questi segnali e approfittare delle vacanze per un po’ di relax non potrà farvi altro che bene in vista della prossima stagione!

Tags: , , , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

TRAINING RUNNING: PROGRAMMA COMPLETO DI VALUTAZIONE E ALLENAMENTO PERSONALIZZATO PER LA CORSA

Training Running è il programma completo che parte da una attenta valutazione delle caratteristiche individuali attraverso test specifici e arriva alla programmazione dell'allenamento più adatto ai vostri obiettivi Leggi le informazioni sul programma di allenamento per la corsa