Iponatriemia: quando bere non fa bene

Scritto da Fulvio Massini il . Postato in Articoli Alimentazione

Bere troppa acqua può far male? Sicuramente è necessario prestare attenzione poiché un consumo eccessivo di acqua nel breve periodo può causare una eccessiva diluizione dei liquidi corporei e determinare il fenomeno dell’iponatremia

L’introduzione all’interno dell’organismo di elevate quantità di acqua può portare ad un abbassamento dei livelli di sodio nel sangue, provocando una serie di spiacevoli inconvenienti. In particolare quando il sodio raggiunge un livello ematico inferiore a 135 mmol/dl si parla proprio di iponatriemia; infatti troppa acqua ingerita stimola la diuresi, la dissenteria e provoca una maggiore produzione di sudore ovvero si creano i presupposti perché si abbassino i livelli di sodio.
Il dott. Luca Gatteschi durante il convegno tenutosi in occasione dell’ultramaratona Pistoia-Abetone, ha affermato che i sintomi della iponatriemia possono essere: emicrania, crampi, nausea, allucinazioni, confusione mentale, edema polmonare. Da questa affermazione possiamo capire che il verificarsi del crampo è possibile anche in chi beve troppo oltre che in chi beve poco, così come quando un podista si sente frastornato o disorientato, la causa può essere dovuta al poco sodio che è in circolo.

Le cause che possono generare la iponatriemia

  • Correre quando è molto caldo o in ambienti chiusi e troppo caldi
  • Correre con abiti troppo pesanti
  • Assumere  diuretici,  farmaci abbastanza comuni in  chi soffre ad esempio di ipertensione
  • Svolgere attività fisica senza allenamento
  • Bere acqua troppo povera di sodio soprattutto in estate quando la sudorazione è maggiore

Come prevenire il fenomeno della iponatremia

  • Bere acqua con un discreto contenuto di sodio, evitare  quella povera di sodio
  • Ai rifornimenti alternare acqua ad integratori
  • Evitare di correre troppo vestiti ed in orari troppo caldi
  • Bere acqua a piccoli sorsi e soprattutto non berne troppa
  • Anche in gara meglio mangiare dei pezzi di frutta
  • Soprattutto nei periodi di allenamento intenso cercare di  non mangiare senza sale escluso che non vi siano problemi di ipertensione
  • Evitare prima delle gare di bere troppa acqua

In sintesi bere si .. ma  senza esagerare.

Tags: , , , , , , , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

TRAINING RUNNING: PROGRAMMA COMPLETO DI VALUTAZIONE E ALLENAMENTO PERSONALIZZATO PER LA CORSA

Training Running è il programma completo che parte da una attenta valutazione delle caratteristiche individuali attraverso test specifici e arriva alla programmazione dell'allenamento più adatto ai vostri obiettivi Leggi le informazioni sul programma di allenamento per la corsa