Le calzature antiche

Scritto da Lisa il . Postato in News || News dal sito

Da questo articolo inizia la collaborazione con Maddalena Cianferoni neo laureata in Scienze Motorie che ha svolto una bellissima tesi sull’evoluzione delle calzature da running.
Ecco il primo di una serie di articoli tratti dalla tesi.
Dall’alba dei tempi l’uomo ha cercato di proteggere i propri piedi da condizioni ambientali o climatiche avverse ed è proprio per questo che nasce l’esigenza della calzatura. È impossibile stabilire con certezza quando l’uomo ha cominciato ad indossare un qualche tipo di calzatura. Esistono prove, però, che l’Homo Erectus di 500.000 anni fa camminava e correva anche con rudimentali calzature fatte con foglie, cortecce d’albero e in seguito pelli d’animale. Le prime raffigurazioni di calzature indossate da figure umane risalgono a circa 15.000 anni fa in Spagna. Sono molti i siti archeologici aventi esemplari di calzature antiche, un esempio è il sito archeologico dell’Oregon, chiamato Fort Rock Cave, nel quale sono presenti sandali con corteccia di Sagebrush (pianta del genere Artemisia) risalenti ad un periodo che si estende dal 9.000 al 7.000 a.C. Le calzature più vecchie sono sandali trovati in una caverna nel deserto dell’Arizona, risalenti a 10.000 anni fa. Le prime calzature si svilupparono intorno a due forme tipiche: i sandali (suola fissata al piede con cinghie) e il mocassino (pelle avvolta intorno al piede). I soldati romani per esempio usavano sandali di pelle, come le “caligae”, calzature chiodate, che ne costituiscono il più antico esempio della storia, con suola pesante e senza tacco. Nello sport invece vediamo comparire le calzature già alle Olimpiadi greche, anche se Corebo d’Eli, vincitore del Dolichos (5000 mt) corse a piedi nudi; prima della fine dell’era olimpica gli atleti calzavano sandali detti “ligula” o “crepis” aventi già le caratteristiche tipiche delle calzature di oggi, come leggerezza, flessibilità e ammortizzazione. L’ammortizzazione della suola si otteneva utilizzando strati di muschio o soffice lana, come facevano i viaggiatori.
Maddalena Cianferoni

Tags: ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

TRAINING RUNNING: PROGRAMMA COMPLETO DI VALUTAZIONE E ALLENAMENTO PERSONALIZZATO PER LA CORSA

Training Running è il programma completo che parte da una attenta valutazione delle caratteristiche individuali attraverso test specifici e arriva alla programmazione dell'allenamento più adatto ai vostri obiettivi Leggi le informazioni sul programma di allenamento per la corsa