donne e triathlon

Donne e Triathlon

Era il 14 Febbraio 1977. John Collins e sua moglie Judy Collins erano seduti al tavolo di un bar ad Honolulu, insieme ad un gruppo di amici. Nessuno avrebbe mai pensato che è proprio in quell’occasione che sarebbe nato il triathlon.

Ebbene sì.  Un idea, quasi geniale, ma così tanto assurda, unire le tre discipline più faticose in un unica gara. 

Sono salito sul palco e ho suggerito che potevamo mettere assieme tutti e tre gli eventi sportivi più importanti di Oahu. Ho detto che il cannone avrebbe dato il via e il cronometro si sarebbe fermato solo alla fine, e chiunque mai avrebbe finito prima, bene, noi lo avremmo chiamato ‘Ironman'”. “Ho ottenuto davvero un bella risata al momento!” Queste le parole di John.

Sembrava impossibile. Invece esattamente un anno dopo John e Judy diedero vita alla prima manifestazione di triathlon. Furono 14 i partecipanti, il primo vincitore fu Gordon Haller.

Ed è in questo evento che nasce anche la storia della prima donna nella multidisciplina. Judy Collins, ideatrice e progenitrice di tutte le atlete attualmente impegnate in questo meraviglioso sport.

Fin da subito dimostrò come questa disciplina, da molti considerata solo per uomini, poteva essere praticata anche da tutte le donne.  La conferma arrivò infatti alla seconda edizione ufficiale di triathlon, nel 1979.

E’ Lyn Lemaire a tagliare il primo traguardo dell’Ironman World Championship, classificandosi al quinto posto assoluto.

Tante le donne che hanno fatto la storia di questo sport. Tra le tante ricordiamo Julie Moss, Paula Newby-Fraser, Sarah Springman ed Erin Baker.

Torniamo al presente. Negli ultimi decenni abbiamo assistito ad un’enorme evoluzione di questo sport, sia in termini organizzativi e di distanze inserite, che in termini di metodologia di allenamento.

Nonostante però la crescita e la popolarità mondiale, nel 2014 un dato fornito da USA TRIATHLON, ha riferito che il numero di partecipanti femminili si aggirava ancora intorno al 37%. In questi ultimi anni il dato è salito di poco. 

Perché quindi così tante donne continuano a rimanere in disparte? Tra i fattori più discriminanti, molte donne affermano di non avvicinarsi a questo sport principalmente per mancanza di tempo (difficoltà della gestione tra lavoro e famiglia), la paura del nuoto in acque libere e i costi che ne comporta.

Cerchiamo invece di dare qualche buon motivo alle nostre atlete per scegliere il triathlon come pratica sportiva.

Ne elenchiamo alcuni, sia di carattere fisico che psicologico:

  • PER IL TUO CUORE

Molte persone pensano agli attacchi di cuore come un problema di salute degli uomini, ma la verità è che le malattie cardiache sono il killer numero uno di uomini e donne. Essere regolarmente attivi, ovvero praticare un attività di tipo aerobico per almeno 30’ al giorno, può ridurre il rischio di malattie cardiache fino al 40%. 

La pratica del triathlon, con la combinazione delle tre maggiori discipline di endurance (il nuoto, la bici e la corsa), permette, con un adeguato piano di allenamento, di soddisfare questo requisito e di migliorare o controllare anche i valori di pressione sanguigna. A lungo termine il beneficio sarà consistente e si ripercuoterà su tutti gli aspetti della vita quotidiana.

  • PER LA TUA FIDUCIA

Molti sono gli aspetti per cui praticare triathlon aumenta la fiducia, in particolar modo per tutte quelle donne che soffrono di apprensione, in particolar modo su uno dei tre sport. Talvolta perchè non hanno mai imparato a nuotare, o perché hanno subito un incidente in bici e l’idea di tornare sulle due ruote le terrorizza o perchè, dopo una vita di attività fisica si sono fermate e adesso sono in una condizione di fuori forma. Tutte queste paure cadono sulla linea di partenza di una gara. In quell’occasione avrai a fianco centinaia di donne con le stesse preoccupazioni e le stesse difficoltà. Ma porsi l’obiettivo di terminare una prestazione così faticosa e riuscirci, innalza il valore di autostima personale.

  • MIGLIORARE LA GESTIONE DEL TEMPO

Questo aspetto non è da sottovalutare. Una ricerca scientifica sull’attività cardiovascolare, afferma che un’attività di questo genere quotidiana può aumentare la produttività a lavoro, aumentare l’efficienza e persino ridurre i livelli di stress. Di conseguenza, dovendo gestire tre sport, ne consegue che, anche la gestione generale del tempo a disposizione, trova un equilibrio a dir poco perfetto.

  • PER ESSERE DI ESEMPIO

Per tutte le donne che coadiuvano l’essere atlete, con l’essere madri, devono tener conto di come, la conduzione di uno stile di vita sano, sia un beneficio anche per i propri figli. Visto dagli occhi di un bambino, questo aspetto corrisponde alla consapevolezza che nella vita bisogna superare ostacoli e avere molta fiducia in se stessi. Quando i figli vedono una donna, in questo caso la madre, forte, determinata e competitiva associano questi aspetti a tutte le donne, dando nuova connotazione a questa figura, per troppo tempo soggetta a discriminazione di genere.

  • VANTAGGIO NATURALE 

Analizziamo questo aspetto. Per natura le donne sono avvantaggiate a prestazioni di questo genere, in particolare a discipline come IRONMAN. La loro conformazione strutturale, più piccola rispetto a quella maschile, consente di ridurre il dispendio energetico. Dal punto di vista biomeccanico invece, hanno una corsa più economica e un maggior galleggiamento in acqua. Questo anche perché, dal punto di vista fisiologico, le composizioni di massa magra e massa grassa sono ben diverse da quello di un uomo, ma allo stesso tempo permette loro di avere una maggiore capacità  di consumare il substrato energetico lipidico, fondamentale per questo tipo di pratica.

Per concludere, mi rivolgo a tutte le nostre triathlete, da donna a donna, credete in quello che siete, credete nel vostro potenziale, lavorate su voi stesse e rendiamo unico questo meraviglioso mondo del Triathlon!

Lina Manzo

Lina Manzo

Triathlon Coach, Personal Trainer

i nostri principali servizi triathlon

Buono Regalo Triathlon

Acquista un Buono Regalo Triathlon Fulvio Massini Consulenti Sportivi e regala benessere a 360° in ogni occasione alle persone che ami…

A partire da: 0.00

Allenamento triathlon solo nuoto 3 Mesi

Programma di allenamento triathlon personalizzato solo nuoto…

90.00 / 3 mesi per 3 mesi

Triathlon allenamento Online

Programma di allenamento per le tre discipline da 1 a 12 mesi per iniziare o per gli obiettivi da raggiungere….

A partire da: 90.00

Related Posts