Turismo Sportivo

Il turismo sportivo in pandemia

La pandemia da covid-19 ha cambiato le abitudini dei viaggiatori favorendo una eccezionale spinta del turismo sportivo sul territorio nazionale

A fine 2020 è stata pubblicata la ricerca sulla valorizzazione del patrimonio culturale del turismo con l’intento rivolto a capire gli effetti del Covid-19 sui comportamenti dei viaggiatori.

Mai come in questo primo anno di pandemia ci si è soffermati nell’analisi dei comportamenti dei consumatori. In particolare i consumatori del turismo e del turismo sportivo che ha ricevuto sotto l’effetto dell’emergenza covid, una spinta verso l’alto come mai si era registrata.

Le vacanze estive sono state l’unico momento in cui è stato possibile muoversi verso le località turistiche, sebbene i numeri degli spostamenti nazionali non abbiano permesso di recuperare la mancanza degli arrivi dall’estero, comparando i dati relativi al 2019. Vero comunque che gli italiani hanno scelto per la maggioranza méte italiane.

Già durante il lockdown si era ipotizzato che le località nazionali avrebbero visto una crescita di turismo, così è stato e le destinazioni di montagna e di alto contatto con la natura ne hanno beneficiato più di altre.

Molti di coloro che hanno scelto queste località, hanno abbinato alla vacanza la possibilità di fare sport scegliendo destinazioni anche sconosciute al grande pubblico proprio per la ricerca di basso contatto e isolamento ambientale.

In generale l’attività motoria è stata la ragione che ha spinto molti verso la vacanza. Tra gli sport la fa da padrone il trekking e con esso tutti gli sport a piedi, seguiti dalla bici, grazie anche all’avvento delle ebike che avvicinano anche i neofiti alla pratica di questa disciplina.

Dunque, in seguito alla situazione che stiamo vivendo più che la località si privilegia la scelta dell’attività praticabile.

In questo contesto possiamo pensare ad un coinvolgimento globale di aziende produttrici di abbigliamento e attrezzature oltre ovviamente a strutture ricettive. Inoltre uno sguardo sempre attento sulla innovazione tecnologica che in questo caso si traduce in facili percorsi di prenotazione, monitoraggio partecipanti alle attività e ogni attività di merketing a portata di click.

Un settore, quello del turismo della pratica sportiva, da tenere in forte considerazione per le sue possibilità di espansione, sempre ricordando a mio avviso che l’imperativo deve essere qualità dell’offerta a 360 gradi.

Silvia Stradelli Zamengo

Silvia Stradelli

Comunicazione, Sport Marketing Manager

Isola d’Elba Running&Triathlon

Dal 19 al 26 Giugno. Vi aspettiamo per una settimana di running & triathlon adatta a tutti! Lo splendore dell’Isola d’Elba nel mese di giugno fra …

A partire da: 280.00

Vacanza sportiva Corvara

Dal 17 al 24 Luglio. Vi aspettiamo per una settimana sportiva adatta ad ogni tipo di runner. Stage di allenamento per la corsa che coniuga relax ed at…

A partire da: 280.00

Vacanza sportiva Dobbiaco

Dal 24 al 31 Luglio. Vi aspettiamo per una settimana sportiva adatta ad ogni tipo di runner. Stage di allenamento per la corsa che coniuga relax ed at…

A partire da: 280.00

Vacanza sportiva Isola d’Elba #2

Dal 26 Giugno al 3 Luglio, vi aspettiamo per una settimana sportiva adatta ad ogni tipo di runner. Lo splendore dell’Isola d’Elba  fra calette e spia…

A partire da: 280.00

Vacanza sportiva Isola d’Elba #3

Dal 21 al 28 Agosto. Vi aspettiamo per una settimana sportiva adatta ad ogni tipo di runner. Lo splendore dell’Isola d’Elba  fra calette e spiagge in…

A partire da: 280.00

Vacanza sportiva Isola d’Elba #4

Dal 28 Agosto al 4 Settembre. Vi aspettiamo per una settimana sportiva adatta ad ogni tipo di runner. Lo splendore dell’Isola d’Elba  fra calette e s…

A partire da: 280.00

Related Posts