io resto a casa

Io resto a casa

#iorestoacasa é il gesto responsabile e indispensabile per superare con l’aiuto di tutti questo terribile momento di emergenza che colpisce tutti!

La passione e l’amore per il nostro sport ci farebbe venire voglia di allenarsi regolarmente come se niente fosse. Invece no, oggi “io resto a casa” é la nostra frase per un comportamento responsabile.

Cari amici runner, questa volta non c’è da scherzare, dobbiamo stare tra le nostre mura domestiche che costituiscono una protezione per noi e per tutti quelli che ci stanno vicini.

Cosa fare? Scoprire il piacere di stare in famiglia, con i figli, scoprire quella vita che spesso ci manca quando siamo presi da mille impegni di lavoro, vita quotidiana, problemi e lontananza. 

Allenamento? Non é indispensabile né raccomandabile in questo momento usicre a correre. Chi ha il tapis roulant in casa potrà fare fino a 40-50’ di corsa lenta correndo ad un ritmo di respirazione molto facile ( CRMF). Evitate nel modo più assoluto di andare in affanno. Stesso concetto vale per chi ha i rulli e potrà usare la bici.

Questo periodo può essere usato per dedicarsi ad esercizi di core stability, potenziamento delle gambe e stretching. Questa parte dell’allenamento viene sempre molto trascurata, ora potrete dedicarvi con calma a recuperare ció che non avete mai fatto.

Consiglio di allenarvi a giorni alterni per40-50’ intervallando un’ esercizio di potenziamento ad un esercizio di stretching. Durante queste sedute non vi dovrete stancare nel modo più assoluto.

Questi accorgimenti vi faranno sentire meno tristi, più pimpanti e vi prepareranno ad essere in forma quando potremo tornare a correre con tranquillità. 

Forza ragazzi !!! Ce la faremo!!!