Trail running cosa mi serve

Trail running, cosa mi serve?

Il Trail Running è indubbiamente affascinante per chi ha sempre e solo macinato kilometri su strada o l’unica opzione consentita da chi ha sempre amato correre nella natura e nel silenzio. Ma cosa serve davvero per affrontare percorsi trail senza rischi?

Alle gare e nei sentieri di tutti i giorni si vedono trail runner pronti ad una guerra ed altri che a malapena sembrano pronti ad affrontare un percorso di due o più ore. 

Prima di tutto, devo dire che entrambi possono avere i propri pro e contro, ad esempio:

  • Leggerezza: meno peso = meno oggetti ma maggiore velocità
  • Esperienza: questo mi serve davvero oppure questo lo porto potrebbe servirmi
  • Conoscenze tecniche: un paracollo ha più utilizzi di quanto pensi, conoscerli fa sì che si debbano portare meno oggetti

Pure disaminando per ore quali siano davvero le reali necessità per i vari livelli di atleta, non si arriverebbe mai ad una soluzione universale, credo però che si possa affermare in tutta sicurezza che esistano tre casi da evitare:

  • A prescindere è sempre sbagliato: non avere il materiale richiesto dal regolamento della gara (ognuna ha il suo)
  • A posteri è sempre sbagliato: non avere il materiale che sarebbe servito, trovandosi a distanza dalla civiltà; ad esempio aver bisogno di un cerotto, in genere non obbligatorio, quando mancano diversi km dal ristoro; pile durante la notte.
  • Mancanza di Fair Play: inconcepibile non condividere il proprio materiale con chi condivide la strada ed è in difficoltà

Negli ultimi anni ho maturato un po’ di esperienza sul campo e insieme agli atleti che seguo. Anche leggendo su riviste di settore, oltre che seguendo le linee guide del regolamento ITRA e delle varie gare, le principali raccomandazioni sono:

  • Partire idratati, portarsi acqua dietro, conoscere dove approvvigionarsi
  • Correre con altre persone; lasciare traccia di dove si va e quando si torna; avere il telefono carico, acceso, silenzioso
  • Studiare prima il percorso e direzioni da seguire; avventurarsi in nuovi sentieri un po’ per volta, specialmente se da soli; lasciare tracce ecosostenibili per ritrovarsi (bastoni, frecce/iniziali nel fango); portarsi la cartina (le maps non contemplano tutti i sentieri)
  • Saper gestire l’incontro con animali (sia a quattro zampe che a quattro ruote)
  • Torcia, doppia torcia, cambio batterie al caldo (il freddo riduce la carica)
  • Coperta termica (non pesa nulla e ripara dalla pioggia)
  • Saper costruire bene lo zaino e riuscire a prendere ciò che serve senza rifarlo da capo ogni volta

Questi sono i primi 7 che mi sono venuti in mente, ma ne conosco molti altri.

Tu quali usi? 

Fillippo Galantini

Filippo Galantini

Trail Running Coach, Personal Trainer,

i nostri principali servizi trail running

Abbonamenti Trail Running

Programmi di allenamento personalizzati per Trail Running ad ogni livello….

A partire da: 32.00

Pacchetti Trail Running

Valutazione completa nella nostra sede. Test, misurazioni, dimostrazioni pratiche e programmazione allenamento per il tuo obiettivo…

A partire da: 100.00

Related Posts